È possibile che il mercato di gennaio, che aprirà i battenti con l’inizio del nuovo anno, stravolga, almeno in parte, la rosa del Benevento allenata da mister Roberto De Zerbi. Giù ufficializzati, infatti, gli arrivi del centrocampista Guilherme e del difensore Jean Claude Billong ed è ipotizzabile che il club campano intervenga ancora sul mercato, sia in entrata che in uscita, con l’obiettivo di coltivare quel sogno chiamato salvezza. Come detto, dunque, acquisti e cessioni ed è possibile che, in questo giro, rientri anche George Puscas, attaccante classe 1996, tra gli artefici della storica promozione nella massima serie del Benevento, ma giocatore di proprietà Inter, in virtù di un contratto che scadrà nel giugno del 2020.

Lo scorso anno, l’ex attaccante del Bari, aveva messo a segno 7 gol totali in 22 presenze per totali 1148 minuti giocati, mentre quest’anno il suo score si attesta a 11 partite giocate, Tim Cup compresa, con un solo gol all’attivo. Qualche rumours di mercato sul futuro dell’ex canterano nerazzurro c’è già stato, anche se al momento, secondo quanto risulta ad FcInterNews.it, non c’è da registrare nulla di concreto. Tutto lascia pensare, secondo quanto raccolto, che il destino, restare o partire, verrà deciso verso la metà di gennaio. Più avanti, insomma, si capirà quale sarà il prosieguo sportivo del classe ’96.

Sezione: Esclusive / Data: / articolo letto 3066 volte
Autore: Giuseppe Granieri