VERSIONE MOBILE
 Giovedì 1 Settembre 2016
EDITORIALE
10 Set 2016 13:00
Primavera TIM 2016-2017
  VS  
Inter   Palermo
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - INTER-PALERMO, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

EDITORIALE

Ti chiamavano Fenomeno...

17.04.2012 00:01 di Guglielmo Cannavale  articolo letto 10090 volte
Ti chiamavano Fenomeno...

Chissà per quanto tempo ancora sentiremo parlare di lui e delle sue dichiarazioni. Luiz Nazario de Lima è considerato uno dei giocatori più forti del decennio scorso, uno dei più forti del nuovo millennio. E' anche giusto, quindi, che parli spesso a radio, tv e giornali. L'ultima occasione è stata una lunga intervista concessa al sito della FIFA, in cui afferma che i suoi ricordi migliori sono associati al Real Madrid.

A ogni frase, a ogni parola che esce dalla bocca di Ronaldo, cade sempre di più un mito che è già infranto da tempo. Il Ronaldo interista è morto nel luglio 2002, quando è andato al Real Madrid, segnando un'epoca. Era finita l'Inter di Ronaldo. Ronaldo è morto due volte, perché nel 2007 ecco il passaggio al Milan. Una carriera contorta, in cui si è dimostrato un grande calciatore ma un piccolo uomo. 

Ora bisogna cercare di isolare nella memoria il Ronaldo a tinte nerazzurre, quel campione che ha fatto innamorare tanti bambini e sognare migliaia di tifosi. Non è un compito facile, perché a pensare a Ronaldo vengono in mente il suo faccione di adesso, le sue parole scomode e quel gol a Julio Cesar nel derby. Le magie, i gol e i dribbling con la maglia dell'Inter si stanno cancellando anno dopo anno. E questo è un peccato. Perché il Fenomeno rimane uno dei giocatori, sul campo, più forti della storia dell'Inter, se non il più forte. E anche uno di quelli che, con i suoi tragici infortuni, che ha commosso di più il popolo nerazzurro.

Ora, a leggere che i suoi ricordi più belli sono legati al Real Madrid, ci viene quasi da ridere. Poi aggiunge: "Ero un fan della squadra e della città di Milano". No, caro Ronie. Un tifoso non può tradire così la maglia, passando prima al Real Madrid e poi addirittura al Milan. Quel Milan che ora Ronaldo considera alla pari dell'Inter come importanza nella sua carriera, tanto da essere indeciso su chi tifare nel derby scorso. Quel Milan, insomma, che l'ha abbandonato dopo l'ennesimo infortunio, di fronte a l'Inter che l'ha sempre curato e aspettato. Ora basta parole, per piacere. Il mito è già rovinato abbastanza.


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

GRANDI COLPI, LAVORO SUPER E TRE RIMPIANTI

Grandi colpi, lavoro super e tre rimpiantiUn mercato di assoluto livello, i tifosi dell'Inter devono essere orgogliosi e soddisfatti di quanto fatto dalla società durante una sessione molto importante, anche se qualche piccolo rammarico rimane. Bene, benissimo le scelte e le trattative condotte, un po' men...
Thohir: "Benedico Suning. Con il loro carisma vicino il rilancio del club"Nel corso della grande festa per l'estate organizzata dal Gruppo Suning, insieme ad Alex Teixeira e Choi Yoong-Soo, giocatore e allenatore della formazione del Jiangsu Suning, è stato chiamato a intervenire sul palco anche Erick Thohir, presidente dell'Inter e ospi...

FCIN - YAO VERSO IL NIZZA: L'IVORIANO È GIÀ IN FRANCIA

FcIN - Yao verso il Nizza: l'ivoriano è già in FranciaTrova conferme la possibilità di un futuro al Nizza per Eloge Koffi Yao Guy: secondo quanto appurato da...

INTER-PALERMO - BANEGA DISEGNA, ICARDI SALVATO DAL GOL

Inter-Palermo - Banega disegna, Icardi salvato dal golHANDANOVIC 6 - Un'uscita spericolata e pericolosa di testa e poco altro. Il tiro di Rispoli era diretto altrove, il...

L'UMORE DEI TIFOSI SUL MOMENTO DELL'INTER

L'umore dei tifosi sul momento dell'Inter"Gentile redazione, abbiamo pareggiato in casa col Palermo che assieme al Crotone è tra le candidate alla serie...

PRIMO SQUILLO FIRMATO KONDOGBIA. DEBUTTO PER BANEGA

Primo squillo firmato Kondogbia. Debutto per BanegaPrima partita ufficiale e prima classifica del Pallone d'Oro Nerazzurro stagione 2016/17. A conquistare i 5 punti,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Settembre 2016.
 
Genoa 6
 
Juventus 6
 
Sampdoria 6
 
Pescara 4
 
Napoli 4
 
Roma 4
 
Torino 3
 
Fiorentina 3
 
Milan 3
 
Chievo Verona 3
 
Lazio 3
 
Udinese 3
 
Sassuolo 3
 
Bologna 3
 
Palermo 1
 
Inter 1
 
Cagliari 1
 
Atalanta 0
 
Crotone 0
 
Empoli 0

   Editore: FC-NEWS snc. Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI